Debiti

Debito e tasso d’indebitamento

In mia. CHF e in % del PIL

Debito e tasso d’indebitamento

I provvedimenti adottati per fronteggiare la pandemia di COVID-19 comportano un ulteriore aumento del debito nel 2021. Secondo le stime attuali, il debito lordo aumenterà a 110,5 miliardi (+6,9 mia.). Il fabbisogno di finanziamento correlato alla pandemia da coronavirus viene coperto soprattutto mediante prestiti (+6,8 mia.). Il debito netto cresce di 9,3 miliardi perché l’aumento del debito (+6,9 mia.) è accompagnato da una flessione dei beni patrimoniali (-2,4 mia.). Vengono ulteriormente ridotte anche le liquidità.

Nel preventivo 2022 l’eccedenza di finanziamento attesa permette di ridurre ulteriormente il debito lordo (-0,6 mia.). Mentre continuano essere emessi più prestiti di quanti ne vengono restituiti, diminuiscono soprattutto i crediti contabili a breve termine. Per quanto riguarda il debito netto si ipotizza invece una contrazione di 1,6 miliardi.

Negli anni del piano finanziario 2023–2025 la tendenza alla riduzione del debito continua grazie alle previste eccedenze di finanziamento.

Dati

Downloads

Ultima modifica 28.10.2021

Inizio pagina

https://www.efv.admin.ch/content/efv/it/home/finanzberichterstattung/bundeshaushalt_ueb/schulden.html