Debiti

Debito e tasso d’indebitamento

In mia. CHF e in % del PIL

I provvedimenti adottati per fronteggiare la pandemia di COVID-19 hanno causato un elevato fabbisogno di finanziamento anche nel 2021. Per coprire tale fabbisogno, la Confederazione ha aumentato gli impegni a lungo termine (+4,9 mia.) e, nel contempo, ha ridotto i propri beni patrimoniali (-1,0 mia.). Il rimanente fabbisogno di finanziamento è stato finanziato tramite le elevate entrate fiscali, in parte perché nel 2021 i rimborsi dell’imposta preventiva sono rimasti contenuti. Il debito lordo è pertanto cresciuto a 108,6 miliardi (+5,0 mia.). Il debito netto (debito lordo dedotti i beni patrimoniali) è aumentato di 6,0 miliardi, raggiungendo un importo di 76,1 miliardi.

Il debito lordo comprende gli impegni correnti come pure gli impegni finanziari a breve e a lungo termine. Nel primo caso si tratta soprattutto di impegni nei confronti dei contribuenti e dei Cantoni, nel secondo di titoli di debito in essere della Confederazione (prestiti e crediti contabili a breve termine).

Il debito netto risulta dal debito lordo dedotti i beni patrimoniali. In caso di necessità, questi ultimi possono essere utilizzati per estinguere il debito.

Dati

Downloads

Ultima modifica 08.06.2022

Inizio pagina