Coronavirus: due varianti per ridurre il debito

30.06.2021

Nelle sedute del 23 e del 30 giugno 2021 il Consiglio federale ha deciso di contabilizzare le future distribuzioni supplementari della Banca nazionale svizzera (BNS) come entrate straordinarie. Sulla base di questa decisione preliminare, intende porre in consultazione due varianti per ridurre il debito straordinario causato dalla pandemia da coronavirus: la prima include una riduzione a medio termine tramite le eccedenze di finanziamento, la seconda prevede di pareggiare parte del debito correlato alla COVID-19 con la riduzione del debito effettuata negli anni precedenti e di ripianare la restante parte. Allo stato attuale entrambe le varianti possono essere attuate senza programmi di risparmio.

Domande e risposte

Ultima modifica 30.06.2021

Inizio pagina